Ti stai domandando come possono fotografo e location interagire tra di loro?

Se ti stai facendo questa domanda mentre cerchi di organizzare al meglio il tuo matrimonio, beh, forse sei nel posto giusto!

Per mia personale esperienza posso dirti che esiste una relazione molto stretta tra la location e il fotografo per il giorno del matrimonio.

Quali sono nel concreto i punti dove si incontrano questi due fornitori?

Ovviamente i due sono in relazione per una questione organizzativa.

Il fotografo è importante che conosca bene la struttura e che ne abbia una panoramica ben chiara per sfruttarla come scenario e contestualizzare i propri scatti nella location scelta dagli sposi.

Infatti molti scatti che solitamente si trovano nei servizi matrimoniali sono realizzati all’interno della location scelta e un’attenta analisi preventiva può sicuramente aiutare nella realizzazione di un buon servizio fotografico.

Come può il fotografo venire in contatto con la location prima del matrimonio?

I modi per far incontrare location e fotografo sono davvero molti.

Capita molto spesso che per motivi di distanza sia difficile fare un sopralluogo di persona da parte del fotografo, pertanto ci sono alcuni modi che possono sostituire egregiamente il sopralluogo diretto:

  • Comunicare al fotografo il nome reale e l’indirizzo della location.
    In questo modo il fotografo ha modo di andare a consultare online la location tramite vari portali sui quali molto probabilmente sarà presente (matrimonio.com, Facebook, Instagram, Google etc.
  • Mettere in contatto diretto fotografo e location, i quali potranno così vedersi via Skype o sentirsi via telefono per conoscersi meglio e per poter mostrare al fotografo tutto il necessario.
  • Effettuare insieme al fotografo un sopralluogo nella location.
    Sicuramente il miglior modo, forse l’unico che garantisce a gli sposi e al fotografo la tranquillità di arrivare preparati al matrimonio.

Ad ogni modo esistono altre varianti a quelle sopra descritte, come ad esempio il sopralluogo da parte del fotografo anche senza gli sposi.

Viene prima la location o il fotografo?

È un po come chiedersi se è nato prima l’uovo o la gallina.

Possiamo dire che le due figure coesistono, motivo per cui è importante mettere a conoscenza l’uno dell’altro.

Oggi esistono tantissimi modi per farlo, ad esempio uno che più di tutti preferisco è la creazione di un gruppo Whatsapp dove si inserisce sia il fotografo che il proprietario/rappresentante della location che potranno così comunicare in maniera diretta e veloce sia con gli sposi che tra di loro.

Chiedere consiglio al fotografo a proposito della location.

Beh, senza dubbio una domanda per niente scontata che consente di avere un utile consiglio da chi magari ne ha viste e girate già tante (di location ovviamente).

A tal proposito la prima cosa da fare è esporre le proprie esigenze.

Eh sì, infatti è da capire fin da subito che tipo di struttura si sta cercando, ci sono location che adottano uno stile rustico, chi invece preferisce proporre qualcosa di più raffinato.

Pertanto il fotografo, girando molto per le location della propria zona e non, è in grado di fornire informazioni importanti e preziose a chi ancora non ha scelto dove celebrare il proprio matrimonio.

A tal proposito ho pubblicato un post sul mio blog dove parlo proprio delle più belle location che io abbia fotografato in Toscana!

Se volete vi invito a leggerlo, vi sarà di aiuto nella scelta e nella consultazione delle location per il vostro matrimonio!

Se non lo hai ancora fatto ti ricordo che puoi seguirmi su Instagram & Facebook dove pubblico aggiornamenti giorno dopo giorno sui miei lavori e sulle ultime novità!

Post a Comment

m

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Fusce neque purus, eleifend vel sollicitudin ut.

Instagram

@ My_wedding_day

Follow Us

[email protected]